Apri le porte della Camargue
ed entra in un mondo unico 

Esiste un luogo unico al mondo. Un territorio ineguagliabile, rarissimo. Un angolo tra mare e palude, in un contesto naturale ancora selvaggio. Un microcosmo dall’atmosfera insulare con valori autentici.

La Camargue risuona della parola "libertà", basta ascoltarla. 

 

SOMMARIO :

  1. Vivere esperienze semplicemente straordinarie
  2. Senza confini
  3. Una giornata in Camargue
  4. Percorrere la Camargue in lungo, in largo e, forse, anche attraverso.

"Lo sapevi?"

Saintes-Maries-de-la-Mer è il 3° comune più grande della Francia metropolitana. Con i suoi 30 km di spiagge, possiamo affermare che lo spazio non manca. Puoi andare dove vuoi. 

Percorrere la Camargue in lungo, in largo e, forse, anche attraverso.

20.000 ettari di riserva naturale e aree protette. La Camargue ha saputo conservare i suoi tesori. Anche in paese, dove le piccole case bianca riflettono il sole per sedurti.

Ecco una top 4 creata apposta per te:

  1. La diga sul mare. A destra, il mare; a sinistra, le paludi. Questa diga è stata costruita nel 1859 e da allora isola il delta del Rodano dall'influenza del mare. !2 km che portano al faro della Gacholle e 18 metri di altezza.
  2. Il tetto della chiesa dei due Santi. Un appuntamento particolare. Prendi la scala a chiocciola sul lato della chiesa e sali i 53 gradini. Arriverai sul tetto della chiesa e sul suo camminamento di ronda, come una vera e propria fortezza.
  3. Il parco ornitologico di Pont de Gau. Il silenzio è d’oro se vuoi vivere un incontro magico. I percorsi e i punti di osservazione ti aiuteranno a rimanere discreto. Il momento da sogno? La sfilata dei fenicotteri rosa. Ma anche il volo delle colonie di aironi, il grido dei gabbiani, l'elegante planata degli ibis... In questo parco è possibile osservare 200 specie di uccelli.
  4. I meravigliosi tramonti A ciascuno il suo posto. Alcuni preferiscono la spiaggia ovest (versione romantica) Altri si danno appuntamento alla Croce della Camargue (versione autentica).